martedì 26 aprile 2016

Review: Estremo di Estrosa! lo smalto che dura 10 giorni?


Buongiorno,

oggi voglio parlarvi di una novità in casa Estrosa, azienda che si occupa di prodotti per unghie.

Il prodotto appena uscito si chiama "ESTREMO" ed è uno smalto che asciuga all'aria e che quindi non necessita di lampada uv. La particolarità sta nel fatto che garantisce una durata di ben 10 giorni. Sarà davvero cosi? Ora lo scopriremo insieme!




Questo è il packaging, ci saranno ben 54 colorazioni differenti e il formato sarà di 12ml.
Il prezzo è di 12,20€ per lo smalto e di 13,42€ per il top coat.
Non è sicuramente un prodotto super low cost, però il rapporto quantità-prezzo è ottimo, perchè credetemi, vi durerà tantissimo! 

Io l'ho applicato su mia cognata, mettendo due passate di smalto e una passata di top coat, 
perchè ho voluto fare esattamente come avrei fatto con un altro semplicissimo smalto.
L'azienda consiglia di fare, volendo, due passate di top coat e di riapplicarlo ogni 2-3 giorni per aumentare durata e lucentezza.





Dopo 8 giorni dall'applicazione la situazione era quella che vedrete nella foto qui sotto.
Io direi ottimo risultato, si è solo consumato un pochino sulle punte, però se si usano le mani per lavorare/pulire trovo che sia una cosa normale.





Alla sera del decimo giorno, mia cognata ha rimosso lo smalto utilizzando un semplicissimo solvente per unghie, senza acetone; ha dovuto soltanto insistere un pochino, però non si deve in nessun modo limare la superficie dell'unghia, quindi perfetto.
Estrosa, se vi può interessare, vende anche un Remover apposito, arricchito con cheratina, nel formato da 250ml per 9,15 euro.

L'unghia come noterete non si è ingiallita ne macchiata, nonostante questo prodotto non necessiti di base e nonostante il rosso sia un colore bello pigmentato.






Io trovo che sia davvero un ottimo prodotto e una bella innovazione.
La durata è ottima ed è perfetto per chi non ha voglia di rifarsi lo smalto ogni 2-3 giorni e per chi non ha tempo ne modo di andare a fare il semipermanente o il gel.

Voi cosa ne pensate? Vi ispira?
Fatemi sapere.

Un bacio,
Stefy <3